CONCORSO RIPAM - MAECI

Espletamento delle attività di selezione di personale con profili professionali ed attitudinali idonei ai fabbisogni espressi dalla Committenza nel rispetto dei principi di trasparenza, pubblicità, imparzialità e pari opportunità, tali da garantire l’efficacia, l’economicità e la celerità delle attività stesse
Obiettivi specifici: Progetto intervento: Garantire le migliori condizioni operative e procedurali alla luce dei principi generali dell’azione amministrativa di imparzialità e buon andamento - Attività propedeutiche: Garantire le adeguate condizioni operative e tecniche al fine di conseguire una corretta gestione della procedura, alla luce dei principi generali dell’azione amministrativa di imparzialità e buon andamento. Preselezione: Supportare la Commissione Interministeriale RIPAM ed il MAECI nel reclutamento di 221 unità di personale. DIREZIONE E COORDINAMENTO: Garantire il corretto svolgimento delle attività di progetto Assistenza tecnica alla Commissione interministeriale Risultati attesi: Potenziamento dell’organico del MAECI mediante la selezione di R.U. altamente qualificateAttivita: A) PROGETTAZIONE DELL’INTERVENTO Progettazione generale delle procedure selettive; B) ATTIVITA’ PROPEDEUTICHE ALLO SVOLGIMENTO DELLE PROVE CONCORSUALI Pubblicazione del bando e acquisizione delle domande on line; Progettazione e gestione dei format elettronici step one per l’acquisizione on line delle domande di partecipazione al bando; Costruzione e gestione della banca dati anagrafica del concorso. Supporto alla costituzione delle Commissioni d’esame. C) PRESELEZIONE DEI PARTECIPANTI Costruzione ed editing delle batterie di test preselettivi da somministrare ai candidati con estrazione pubblica. I nuovi 2000 quesiti dovranno essere formulati con rigore scientifico, senza errori o elementi di ambiguità; Predisposizione di misure di sorveglianza idonee a garantire il massimo rispetto di quanto previsto dall’articolo 13 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, ivi incluso l’eventuale allestimento di dispositivi di inibizione delle frequenze degli apparecchi elettronici; Assistenza tecnica alle Commissioni d’esame; Elaborazione e conservazione degli atti (graduatorie, verbali e decreti). D) SELEZIONE PARTECIPANTI PROVE SCRITTE E ORALI Predisposizione di misure di sorveglianza idonee a garantire il massimo rispetto di quanto previsto dall’articolo 13 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, ivi incluso l’allestimento di dispositivi di inibizione delle frequenze degli apparecchi elettronici e di un servizio di custodia del materiale non autorizzato introdotto dai candidati in aula; Assistenza tecnica alle Commissioni esaminatrici per le prove scritte e orali; Predisposizione della modulistica e degli schemi di verbali, dei decreti, delle notifiche e quant’altro necessario alla corretta esecuzione delle prove e alla redazione dei relativi atti; Definizione e pubblicazione delle graduatorie finali dei vincitori e degli idonei. E) ATTIVITA’ E SERVIZI TRASVERSALI A TUTTE LE FASI CONCORSUALI Attività istruttoria e segreteria tecnica della Commissione interministeriale per la gestione di tutte le fasi del concorso. Coordinamento generale, gestione e rendicontazione del progetto.

Data Inizio: 
19/06/2018
Data Fine: 
09/05/2019
Responsabile Progetto: 
Daniela Piron